Un mercato delle obbligazioni più regolamentato è un bene per tutti?